Saldi natalizi in corso!
🎁Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

🎁 Saldi natalizi in corso! Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

VENERDI' NERO - Fino a 50% di sconto Test, Ricariche & Integratori
Indice dei contenuti

Le cause del basso numero di spermatozoi

Il vostro test spermatico ha indicato che potreste avere un basso numero di spermatozoi? Può essere una notizia difficile e a volte scioccante, ma non significa che la paternità sia fuori discussione. Per capire qual è il modo migliore per affrontare il problema del basso numero di spermatozoi, è importante innanzitutto capire quale potrebbe essere la causa. Esiste un'ampia gamma di fattori che possono portare a un basso numero di spermatozoi: dalla genetica alle condizioni mediche, dalla dieta scorretta alle abitudini di vita non salutari. Qui di seguito illustriamo alcune delle cause principali di questo specifico problema di fertilità maschile e diamo alcuni consigli su come affrontarle.

Fattori dello stile di vita che possono causare un basso numero di spermatozoi

Fattori dello stile di vita che possono causare un basso numero di spermatozoi

La buona notizia è che in alcuni casi la conta spermatica può essere migliorata adattando il proprio stile di vita. Se il vostro basso numero di spermatozoi è influenzato da fattori legati allo stile di vita, potreste vedere un miglioramento in breve tempo, se questi fattori vengono affrontati. Lo sperma si rigenera ogni 72 giorni, quindi se il vostro numero di spermatozoi sembra un po' basso, è una buona idea adottare uno stile di vita sano che piaccia ai vostri nuotatori (e fare qualche cambiamento se non lo fate) e poi fare un test 3 mesi dopo per vedere se la situazione è migliorata. Ecco alcuni fattori chiave dello stile di vita da considerare:

Dieta scorretta

Ci sono alcuni alimenti che sono nemici della salute degli spermatozoi e potrebbero essere una delle cause di un basso numero di spermatozoi. Se la vostra dieta prevede molti alimenti elaborati, ricchi di zucchero o di grassi trans, dovreste cercare di eliminarli. Sebbene gli spuntini e i dolcetti vadano bene ogni tanto, cercate di ridurne l'assunzione e di concentrarvi invece sul consumo di alcuni di questi alimenti. Superalimenti per lo sperma. Una delle abitudini alimentari più importanti è l'assunzione di una quantità sufficiente di frutta e verdura e si dovrebbe puntare ad almeno 5 porzioni al giorno.

Peso non sano

Le ricerche hanno indicato che gli uomini in sovrappeso hanno 11% di probabilità in più di avere un basso numero di spermatozoi rispetto agli uomini con un IMC sano. Allo stesso modo, gli uomini obesi avevano 42% in più di probabilità di avere un basso numero di spermatozoi rispetto ai loro coetanei normopeso e 81% in più di probabilità di non produrre sperma. Il mantenimento di una dieta sana è la cosa più importante per raggiungere i propri obiettivi di peso salutare e esercizio fisico regolare oltre a migliorare la salute cardiovascolare e la circolazione. 

Cattive abitudini

Sappiamo che fumare, assunzione di farmaci e bere alcolici in modo eccessivo non fa bene al nostro benessere generale, e queste cose potrebbero avere un impatto anche sulla salute del vostro sperma. Se siete alle prese con un basso numero di spermatozoi, provate a ridurre queste abitudini dannose e potreste notare un miglioramento nel tempo!

Farmaci

Alcuni farmaci, tra cui la terapia sostitutiva del testosterone, gli steroidi anabolizzanti e gli antidepressivi, possono avere un impatto sulla salute degli spermatozoi. Non si dovrebbe mai interrompere l'assunzione di farmaci senza consultare il medico, ma se si spiega che la conta spermatica è bassa e si teme che il farmaco possa avere un impatto sulla fertilità, il medico potrà consigliare un trattamento alternativo mentre si sta cercando di concepire.

Palle calde!

Le cellule spermatiche tendono a morire quando sono esposte a un calore eccessivo, il che può ovviamente contribuire a ridurre il numero di spermatozoi. Se siete soliti frequentare saune e vasche idromassaggio, indossare biancheria intima stretta o praticare sport che schiacciano le palle per lunghi periodi di tempo (come il ciclismo), questo potrebbe essere uno dei motivi per cui il vostro numero di spermatozoi è basso.

 

"La bassa qualità dello sperma dovuta a fattori legati allo stile di vita rientra tra i casi "inspiegabili". È stato dimostrato che diversi fattori legati allo stile di vita, come il fumo, l'obesità e il basso livello di esercizio fisico, hanno un impatto negativo sul numero e sulla motilità degli spermatozoi.

Dr. Fatin Willendrup, responsabile degli affari medici di ExSeed Health

 

Cause mediche del basso numero di spermatozoi

 

Spermatocele - Tutto quello che c'è da sapere

La maggior parte delle cause di un basso numero di spermatozoi va oltre le scelte di vita. Alcune condizioni mediche influiscono sulla produzione di sperma o sul percorso dello sperma dai testicoli al liquido seminale. Eccone alcune che è bene conoscere.

Varicocele

Una delle condizioni mediche più comuni che causano un basso numero di spermatozoi è il varicocele. Si tratta di un ingrossamento delle vene che circondano i testicoli e l'epididimo, che rende difficile la regolazione del calore dei testicoli e danneggia le cellule spermatiche. Circa 1 uomo su 6 avrà un varicocele a un certo punto della sua vita e, sebbene a volte ci siano dei sintomi (come uno scroto gonfio), molti non vengono diagnosticati fino a quando non iniziano ad avere un impatto sulla fertilità. Tuttavia, se preso in tempo, spesso può essere risolto con un semplice intervento chirurgico e, in molti casi, il numero di spermatozoi può tornare alla normalità. Abbiamo scritto un guida pratica ai varicoceli qui - ma se temete di averne uno, rivolgetevi al più presto al vostro medico.

Eiaculazione retrograda

Alcune condizioni, come il diabete e alcuni interventi chirurgici che coinvolgono l'uretra, la vescica o la prostata, possono provocare la cosiddetta eiaculazione retrograda. Ciò significa che quando si raggiunge l'orgasmo, lo sperma finisce nella vescica anziché uscire dal pene. Questo non solo comporta un basso numero di spermatozoi, ma potrebbe anche significare un basso volume di sperma. Se temete che l'eiaculazione retrograda possa essere la causa di un basso numero di spermatozoi, parlatene con il vostro medico. Esistono interventi chirurgici e trattamenti di fertilità assistita che possono aiutarvi!

CBAVD (Aplasia bilaterale congenita dei vasi deferenti)

Questa condizione piuttosto rara si verifica quando i tubi che trasportano gli spermatozoi fuori dai testicoli (noti anche come vas deferens) non si sviluppano correttamente. Nella maggior parte dei casi i testicoli si sviluppano e funzionano normalmente, quindi gli spermatozoi sono presenti, ma non entrano a far parte del liquido seminale, il che può portare a un risultato di bassa conta spermatica. Sebbene questa diagnosi possa intimorire, in molti casi è ancora possibile diventare padre grazie ai trattamenti di fertilità assistita che possono estrarre lo sperma direttamente dai testicoli per utilizzarlo nella ICSI.

Cause genetiche del basso numero di spermatozoi

A volte il motivo alla base del basso numero di spermatozoi è un po' più complesso della mancanza di vitamine nella dieta. Alcuni uomini che sperimentano un basso numero di spermatozoi e infertilità sono affetti da difetti genetici che possono causare anomalie nel numero e nella qualità dello sperma. Alcuni dei più importanti da tenere presenti sono:

Sindrome di Klinefelter

La maggior parte degli uomini ha cromosomi XY, ma gli uomini con la sindrome di Klinefelter hanno un cromosoma X in più, che li rende XXY. Questa condizione è più comune di quanto si possa pensare: 1 uomo su 500-1000 ne è affetto. Gli uomini con la sindrome di Klinefelter hanno spesso livelli di testosterone molto bassi e possono anche scoprire di avere un numero di spermatozoi molto basso, il che può influire sulle loro possibilità di concepire naturalmente. Non esiste una "cura" per la sindrome di Klinefelter, ma alcuni uomini possono farsi estrarre lo sperma direttamente dai testicoli e usarlo per fecondare gli ovuli attraverso l'iniezione intracitoplasmatica assistita (ICSI).

Gene della fibrosi cistica

La fibrosi cistica colpisce oltre 70.000 persone in tutto il mondo, e i problemi di respirazione sono il sintomo più noto. Tuttavia, la ricerca ha identificato diverse forme di fibrosi cistica che possono avere un impatto sulla fertilità negli uomini. Gli uomini affetti da questo tipo di fibrosi cistica non hanno il vas deferens, il tubo che trasporta gli spermatozoi dai testicoli all'uretra, il che indica un numero di spermatozoi basso o nullo in un test. In molti casi, lo sperma viene prodotto normalmente, ma non fuoriesce dal liquido seminale, per cui le cellule spermatiche possono essere estratte direttamente dai testicoli e utilizzate nei trattamenti di fertilità assistita (ICSI).

Microdelezioni del cromosoma Y

Una causa genetica meno comune di basso numero di spermatozoi sono le microdelezioni del cromosoma Y. Il nostro patrimonio genetico è così complesso e finemente bilanciato che, se vengono eliminate porzioni del cromosoma Y legate alla fertilità, ciò può avere un effetto a catena sul numero di spermatozoi. La posizione di queste delezioni determina se un uomo è totalmente sterile o se è possibile estrarre lo sperma dal testicolo per utilizzarlo nella fertilità assistita.

Consulenza genetica e sperma di donatori

Sebbene per alcune condizioni genetiche esista la possibilità di concepire attraverso trattamenti di fertilità assistita, ci sono altri fattori da considerare. Poiché le anomalie genetiche sono ereditarie, alcuni uomini decidono di non generare figli con il proprio sperma per non trasmettere la condizione o la sindrome. Anche se può essere una decisione difficile da prendere, molti aspiranti padri vogliono proteggere i loro figli da problemi di fertilità o di salute, e da condizioni potenzialmente letali come la fibrosi cistica. Se vi viene diagnosticata una condizione genetica come quelle sopra menzionate, dovreste ricevere una consulenza genetica, uno spazio sicuro in cui discutere le vostre opzioni e le varie vie verso la genitorialità, compreso il ricorso al seme di un donatore.

Se il test ExSeed ha dato un risultato di basso numero di spermatozoi, è disponibile un ampio supporto. Potete seguire il nostro Bootcamp di 90 giorni per aiutarvi ad affrontare i principali fattori legati allo stile di vita, oppure rivolgetevi a uno dei nostri medici esperti che potrà darvi consigli personalizzati sulle prossime mosse.

Test dello sperma ExSeed

Per saperne di più sul nostro dispositivo

Per saperne di più esplorare

Cerca