Varicocele: la tua guida di riferimento

Varicocele: la tua guida di riferimento
Facebook
LinkedIn
Twitter
E-mail

Hai mai sentito parlare di varicocele? Se non l'hai fatto, non preoccuparti, non sei solo. Nonostante sia abbastanza comune, la condizione non viene spesso discussa o compresa, fino a quando non ti ritrovi nella stanza di un medico e ti viene detto che ne hai uno. 

Sebbene i varicoceli di solito non destano preoccupazione, a volte possono influire sulla fertilità. Ecco perché è bene sapere cosa cercare e cosa aspettarsi se ne sviluppi uno.

Qui esamineremo cosa sono i varicoceli, quali rischi comportano e quali trattamenti sono disponibili. 

Quindi, cos'è un varicocele? 

Lo scroto contiene i testicoli e l'epididimo, il tubo che trasporta lo sperma. Se hai letto il nostro blog “Temperatura del testicolo: come il calore influisce sulla fertilità” saprai che per una produzione ottimale di sperma, i testicoli devono avere una temperatura di 2-4°C inferiore a quella corporea. Parte di questo dipende dal plesso pampiniforme - che è una rete di vene che circondano i testicoli e l'epididimo. Il plesso pampiniforme agisce attraverso un meccanismo di “scambio termico” per raffreddare lo scroto.

Un varicocele è quando il plesso pampiniforme si ingrandisce. È una condizione che colpisce circa 1 uomo su 6 (15%). Un varicocele si trova solitamente sul lato sinistro dello scroto, ma può essere su entrambi i lati o, in rari casi, solo sul lato destro.

Quali sono le cause?

I varicoceli generalmente si formano durante la pubertà quando i testicoli hanno bisogno di molto flusso sanguigno per una rapida maturazione.

Gli esperti attualmente pensano che ciò sia dovuto a un difetto nelle valvole che interrompe il regolare flusso sanguigno da e verso i testicoli. Ciò può quindi causare il ristagno o il flusso del sangue all'indietro e causare un rigonfiamento. 

Poiché di solito si verificano durante la pubertà e sono dovuti a un difetto casuale, non esiste un modo sicuro per prevenire un varicocele. Inoltre, non esiste alcun legame tra il varicocele e uno specifico gruppo etnico o condizione medica, quindi è quasi impossibile prevedere chi svilupperà il varicocele.

Detto questo, l'ipertensione e il sovrappeso aumentano entrambi il rischio di accumulo di sangue. Il varicocele di solito si manifesta tra i 15 e i 25 anni, ma c'è la possibilità di svilupparne uno più tardi nella vita. Mantenersi fisicamente attivi e seguire una buona dieta può limitare le possibilità di sviluppare la pressione alta, che fa bene al cuore e ai polmoni, oltre che alle palle!

Quali sono i sintomi? 

I sintomi comuni del varicocele:

  • gonfiore nello scrotoCause di infertilità maschile
  • vene visibilmente contorte e allargate nello scroto, che possono sembrare un sacco di vermi.

E meno comune:

  • un nodulo in uno dei testicoli
  • un dolore sordo nello scroto

 

Sebbene la maggior parte dei casi di varicocele si verifichi tra i 15 e i 25 anni, è comunque importante praticare regolari autoesami, indipendentemente dalla tua età. Se avverti cambiamenti o gonfiore delle vene, il medico può diagnosticare un varicocele con un esame fisico dei testicoli o un'ecografia scrotale. L'ecografia fornisce al medico informazioni più dettagliate sul varicocele, comprese le sue dimensioni.

Cambiamenti insoliti nell'aspetto o nel tatto (soprattutto nei testicoli!) non possono essere ignorati e devono essere segnalati al medico. 

Il varicocele può influire sulla mia fertilità? 

La triste verità è sì, possono. Mentre la maggior parte degli uomini con varicocele non ha problemi di fertilità, circa 1 su 3 uomini sterili hai un varicocele

La produzione di sperma è incentrata sull'equilibrio e sul mantenimento delle condizioni perfette. Quindi, quando le vene necessarie per regolare il calore sono gonfie, può diventare troppo caldo per una corretta produzione di sperma. La ricerca mostra che gli uomini con un varicocele hanno spesso una minore concentrazione di spermatozoi e una minore qualità dello sperma, e che questo peggiora con il tempo man mano che il varicocele aumenta di dimensioni. 

Il varicocele può anche influire sulla produzione di testosterone e portare a livelli di T più bassi. Questo non è sempre un problema per la fertilità o la salute generale, ma livelli più bassi di testosterone possono causare disfunzione erettile e affaticamento tra gli altri problemi. Puoi leggere di più nel nostro blog “Testosterone basso, sintomi e impatto sulla fertilità" per saperne di più.

Come posso essere sicuro che un varicocele non influisca sulla mia fertilità?

Poiché la maggior parte dei varicoceli non causa dolore grave, non vengono curati o ignorati dopo una diagnosi. Ciò significa che se vivi con un varicocele, potresti essere ipofertile o addirittura sterile senza saperlo!

Senza trattamento, il varicocele non scompare e può peggiorare progressivamente con l'età. Ciò significa che è davvero importante tenere d'occhio la salute del tuo sperma se hai il varicocele, specialmente se stai attualmente cercando di concepire.

Un Kit di test casalingo ExSeed rende più facile che mai monitorare la salute del tuo sperma. Non solo puoi eseguire il test comodamente da casa tua, ma puoi anche ricevere risultati dettagliati del conteggio e della qualità del tuo sperma. ExSeed fornisce una guida esperta per migliorare la tua fertilità attraverso i cambiamenti dello stile di vita e offre anche supporto durante il difficile viaggio dell'infertilità.

C'è un trattamento che può aiutare?

Il più delle volte, il varicocele non è qualcosa di cui preoccuparsi. Gli antidolorifici minori di solito possono gestire qualsiasi dolore o disagio. Ma se il varicocele sta causando dolore più grave o problemi di fertilità, allora ci sono opzioni disponibili per il trattamento:

Embolizzazione. Il medico inserirà un piccolo ago nel varicocele per interrompere temporaneamente l'afflusso di sangue. Viene eseguito in anestesia locale, quindi il paziente è sveglio ma non avverte alcun dolore. La procedura ha un recupero molto facile e veloce, di solito senza molto dolore diverso dalla tenerezza.

L'embolizzazione ha un tasso di fallimento di circa 3.2% a 18.9%, ed è in gran parte dipendente da quale lato si trova il varicocele. 

C'è anche l'opzione della microchirurgia:

Varicocelectomia. Come l'embolizzazione, una varicocelectomia blocca l'afflusso di sangue alla vena. Un medico metterà il paziente in anestesia generale. Ci sono solo pochi giorni di dolore o tenerezza durante il recupero. 

La cosa buona della chirurgia è che ha un tasso di fallimento inferiore a 5%, e ha avuto successo nell'aumentare la fertilità per gli uomini che soffrono di infertilità a causa del varicocele. 

Conclusione?

I varicoceli sono piuttosto comuni ma iniziano quasi sempre durante la pubertà. Quindi, se la tua voce stridula e la fase dell'acne sono un lontano ricordo, è improbabile che si sviluppi un varicocele. Ma non è impossibile! Prenditi cura della tua pressione sanguigna evitando le sigarette, mantenendoti fisicamente attivo e gestendo il tuo stress emotivo. 

Se hai un varicocele e sei preoccupato per la tua salute della fertilità, allora un'analisi dello sperma ExSeed è solo una consegna. 

Facebook
LinkedIn
Twitter
E-mail
Altro da esplorare