L'impatto dello stress sulla qualità dello sperma e dello sperma

Facebook
LinkedIn
Twitter
E-mail

Lo stress fa parte della vita quotidiana di quasi tutti. Ma cos'è esattamente lo stress e che effetto ha sulla qualità del tuo sperma?

Comprendere l'impatto dello stress sulla qualità dello sperma è un primo passo essenziale. Quando conosci la causa della scarsa qualità dello sperma, puoi fare qualcosa al riguardo!

Lo stress è definito da reazioni sia emotive che fisiologiche. Un individuo sperimenta queste reazioni in situazioni in cui la domanda va oltre la capacità dell'individuo di far fronte.

Lo stress a breve termine può essere una grande motivazione e, a volte, può far sì che le persone si comportino al meglio. Ad esempio, una competizione è una situazione in cui lo stress a breve termine può farci esibire. Ma quando lo stress si verifica continuamente, può diventare cronico e influenzare le routine quotidiane e interrompere le funzioni del corpo. Può essere molto malsano, specialmente quando dura per un lungo periodo.

Lo stress psicologico è stato collegato sia a una mortalità più elevata che a varie malattie. Ad esempio, questi includono malattie cardiovascolari, obesità e componenti della sindrome metabolica. Tutti questi sono stati collegati a una minore qualità dello sperma. Inoltre, vi sono ricerche significative che suggeriscono che la salute riproduttiva degli uomini può anche essere influenzata dal loro ambiente sociale.

Cosa fa lo stress al tuo corpo?

In generale, lo stress consuma le risorse del tuo corpo. Ciò può portare a un cattivo sistema immunitario e squilibri ormonali, rendendo il corpo e la mente suscettibili alle malattie e deboli nel combattere le esposizioni ambientali dannose.

Quando si tratta di qualità dello sperma, lo stress è associato a livelli di testosterone più bassi e qualcosa chiamato "lo stress ossidativo'. Avere un alto livello di testosterone e un basso livello di radicali liberi, che causano stress ossidativo, svolgono un ruolo essenziale nella produzione e nel mantenimento di spermatozoi sani.

Le persone possono valutare e segnalare lo stress in diversi modi. Ciò rende difficile confrontare gli studi. Anche se la maggior parte degli studi conclude che esiste un'associazione negativa tra stress e qualità dello sperma, alcuni risultati sono pochi contraddittorio ion le loro conclusioni.

Cosa può fare lo stress per influire sulla qualità dello sperma? – I risultati scientifici

In uno studio danese del 2016 con 1.215 partecipanti di sesso maschile, i risultati hanno mostrato che un elevato stress auto-riferito è associato a un volume di sperma inferiore, un numero totale di spermatozoi e una concentrazione di spermatozoi, nonché un numero inferiore di spermatozoi dall'aspetto sano. Gli uomini con i punteggi di stress più alti hanno mostrato di avere i parametri più colpiti.

In un altro studio in cui sono stati valutati gli eventi della vita, i ricercatori hanno scoperto che gli uomini che hanno vissuto due o più eventi di vita stressanti entro 12 mesi l'uno dall'altro avevano una percentuale inferiore di motilità degli spermatozoi e una percentuale inferiore di spermatozoi di morfologia normale, rispetto agli uomini che lo hanno fatto non sperimentare alcun evento di vita stressante.

Anche se sarebbe naturale pensare che ridurre il livello di stress possa migliorare la qualità dello sperma e aumentare la fertilità sia negli uomini che nelle donne, pochi studi hanno indagato su questo argomento. Uno studio del 2008 ha esaminato la terapia dello stress e l'impatto sulla qualità dello sperma. Lo studio ha diviso 20 uomini in due gruppi: i partecipanti al gruppo A hanno ricevuto la terapia per ridurre lo stress (terapia CRM) come trattamento e il gruppo B in cui i partecipanti non hanno ricevuto alcun trattamento. Lo studio ha mostrato che gli uomini che erano stati esposti alla terapia per ridurre lo stress (Gruppo A) avevano chiaramente migliorato la loro motilità del seme e aumentato significativamente il numero di spermatozoi sani. Ciò indica che lo stress è un ulteriore fattore di rischio per l'infertilità maschile.

Cosa puoi fare TU per alleviare lo stress?

Bene, potresti aver pensato a cosa fare per ridurre lo stress, ma non hai colto l'occasione per fermarti e fare uno sforzo. Non preoccuparti, questo è normale per la maggior parte delle persone con una vita frenetica.

Abbiamo raccolto i suggerimenti più vantaggiosi nella casella sottostante.

  • Esercizio – Cerca di mantenere una routine semplice e fai qualcosa che ti piace.
  • Considera gli integratori – Ci sono molti integratori naturali disponibili per aiutare a ridurre lo stress – Parla con uno dei nostri consulenti e scopri di più.
  • Riduci l'assunzione di caffeina – Forse rimuovi una o due tazze dalla tua routine quotidiana di caffè.
  • Scrivi i tuoi problemi – Vedere i tuoi problemi sulla carta a volte semplifica i tuoi problemi.
  • Prenditi del tempo da trascorrere con amici e familiari – Concediti più tempo.
  • Impara a dire No – Non puoi accontentare tutti, ma dovresti accontentare te stesso.

 

Vuoi saperne di più? Dai un'occhiata al nostro altro articoli di blog sullo stile di vita!

Facebook
LinkedIn
Twitter
E-mail
Altro da esplorare
Fertilità

Fertilità: l'età è un fattore?

Età e fertilità: è qualcosa di cui dovremmo preoccuparci tutti? La verità è che mentre le donne sono costantemente ricordate come loro