Saldi natalizi in corso!
🎁Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

🎁 Saldi natalizi in corso! Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

VENERDI' NERO - Fino a 50% di sconto Test, Ricariche & Integratori
Indice dei contenuti

I benefici della natura per la salute dello sperma

È risaputo che godersi l'aria aperta ha un sacco di benefici per il nostro benessere fisico e mentale. Ma sapevate che trascorrere del tempo nella natura potrebbe potenzialmente aiutare la vostra fertilità? Ecco i motivi per cui i vostri nuotatori potrebbero preferire la campagna alla città.

 

Il tempo trascorso nella natura può davvero aiutare la fertilità?

Potenzialmente! In un Studio del 2021I ricercatori hanno analizzato la correlazione tra la quantità di verde di cui gli uomini erano circondati nella loro zona (spazi verdi residenziali) e la qualità dello sperma. Lo studio cinese ha analizzato oltre 9.000 partecipanti e i risultati sono stati piuttosto interessanti. Hanno riscontrato una correlazione significativa tra l'esposizione al "verde residenziale" e l'aumento del numero, del volume e della salute generale degli spermatozoi.

 

Perché il tempo trascorso nella natura fa bene allo sperma?

Sebbene siano necessarie ancora molte ricerche sull'impatto della natura sulla qualità dello sperma, potrebbero esserci alcuni motivi per cui sembra avere un effetto positivo sulla nostra fertilità.

Esercizio fisico e peso

Abbiamo scritto molto sul Il miglior esercizio per la fertilità maschile e l'importanza di mantenere un peso sano se si sta cercando di avere un bambino. Anche se molte persone possono fare esercizio fisico senza avventurarsi nella natura, sembra esserci una correlazione tra le persone che amano la vita all'aria aperta e quelle che hanno un IMC sano. Uno studio pubblicato sulla rivista Giornale di Epidemiologia e Salute della Comunità ha rilevato che i partecipanti che trascorrevano del tempo in spazi verdi avevano maggiori probabilità di essere fisicamente attivi e di mantenere un peso sano. Gli uomini in sovrappeso o obesi sono più probabilità di incorrere in problemi di salute dello sperma - quindi questo potrebbe spiegare il collegamento!

Aria pulita

La vita in città può essere accompagnata da ottime opzioni su Deliveroo, ma anche da un forte inquinamento atmosferico. L'aria inquinata non solo è dannosa per la nostra capacità polmonare, ma può anche nuocere alla salute dello sperma. A studio su migliaia di coppie in Cina ha rilevato che le persone che vivono con livelli più elevati di inquinamento da piccole particelle hanno 20% più probabilità di incorrere nell'infertilità, definita da questo studio come il non riuscire a rimanere incinta entro un anno dal tentativo.

Sebbene questo studio non abbia scoperto con esattezza l'impatto dell'inquinamento atmosferico sulla fertilità, potrebbe essere dovuto a sostanze chimiche che alterano il sistema endocrino. Gli EDC sono sostanze chimiche che si trovano nella plastica, nei profumi, nei prodotti per la pulizia della casa e, in alcuni casi, nell'inquinamento atmosferico. Queste sostanze chimiche agiscono imitando gli ormoni del corpo e attaccandosi ai recettori. Questo può confondere l'organismo e fargli credere di avere ormoni che in realtà non ci sono, con conseguenti squilibri e sottoproduzione. Se gli ormoni in questione sono ormoni sessuali, come il testosterone o gli estrogeni, ciò può compromettere la salute dello sperma.

Riduzione dello stress

Esistono numerosi studi a sostegno dell'idea che trascorrere del tempo nella natura riduce i nostri livelli di stress e sostiene il nostro benessere mentale. Sebbene il legame tra stress e fertilità debba essere approfondito, sappiamo che quando l'organismo è sotto stress, deprime quelle che considera "funzioni non necessarie" come la riproduzione. La scarica di cortisolo causata dallo stress può anche alterare il nostro equilibrio ormonale, con un impatto indubbio sulla nostra fertilità. In un Studio danese del 2016 con 1.215 partecipanti di sesso maschile, i risultati hanno mostrato che un alto livello di stress auto-riferito è associato a un minor volume dello sperma, alla conta totale degli spermatozoi e alla loro concentrazione, oltre che a un minor numero di cellule spermatiche dall'aspetto sano. Gli uomini con i punteggi più alti di stress hanno mostrato di avere i parametri più compromessi. Se trascorrere del tempo nella natura può aiutarci a ridurre i livelli di stress, è logico che possa aiutarci anche nel nostro percorso di fertilità.

Meno tempo con la tecnologia

Sebbene il lavoro a distanza sia un'abitudine comune al giorno d'oggi, se state facendo un'escursione in montagna o una passeggiata nella foresta, è probabile che abbiate lasciato a casa il vostro computer portatile. La tecnologia moderna ha un modo subdolo di influire sui vostri nuotatori, e tutto ciò ha a che fare con il calore. I nostri telefoni e computer portatili emettono una notevole quantità di calore e se pensate a dove si trovano di solito (telefono in tasca, computer portatile sulle ginocchia) vi renderete conto di quanto potrebbero riscaldare il vostro scroto.

Quando le cellule spermatiche sono esposte a calore costante, si danneggiano. Questo può non solo uccidere alcune delle cellule perm, con conseguente riduzione del numero di spermatozoi, ma può anche lasciarne alcune vive ma piuttosto danneggiate, il che può causare problemi di bassa motilità o morfologia anomala. Questo danno può anche danneggiare il contenuto genetico dello spermatozoo, noto come frammentazione del DNA. Tutti questi danni rendono più difficile per gli spermatozoi raggiungere e fecondare l'ovulo e, anche se la fecondazione avviene, potrebbe non portare a una gravidanza sana. L'ovvio modi per evitare i danni da calore sono da evitare, come le saune e le vasche idromassaggio, ma allontanarsi dai gadget tecnologici e uscire nella natura è un'altra buona idea!

Aumento della vitamina D

Più tempo si trascorre all'aperto, più si è esposti alla luce del sole e ciò significa maggiori possibilità di aumentare i livelli di vitamina D. Uno studio del 2016 ha rilevato una legame tra carenza di vitamina D e bassa motilità degli spermatozoiQuindi è bene assumere la vitamina D ogni volta che si può.

Nell'emisfero settentrionale, raramente riceviamo abbastanza luce solare per mantenere la vitamina D a un livello ottimale, ma uscire all'aperto la mattina a metà giornata - o comunque il più possibile! - può contribuire a dare una spinta. L'integrazione di vitamina D è un altro modo per assicurarsi che i livelli di vitamina D siano al livello desiderato. buon effetto sulla qualità dello sperma. L'esposizione alla luce solare può contribuire a ridurre i livelli di stress e a migliorare il ritmo del sonno, fattori che possono essere utili per la fertilità.

Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche per consolidare il legame tra la vita all'aria aperta e la salute degli spermatozoi, è chiaro che fare un'escursione, una nuotata selvaggia o una semplice passeggiata nel parco locale non danneggerà la vostra fertilità e sarà una buona notizia per la salute fisica e mentale!

Test dello sperma ExSeed

Per saperne di più sul nostro dispositivo

Per saperne di più esplorare

Cerca