Saldi natalizi in corso!
🎁Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

🎁 Saldi natalizi in corso! Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

VENERDI' NERO - Fino a 50% di sconto Test, Ricariche & Integratori
Indice dei contenuti

La guida di ExSeed alla contraccezione maschile

Siete curiosi di conoscere la contraccezione maschile? Noi ci occupiamo di aiutare le persone ad avere figli, ma non tutti quelli che lo desiderano hanno in mente di fare figli in questo momento. Molte persone possono essere sicure di volere dei figli in futuro, ma non sono pronte nella fase attuale della loro vita, ed è qui che entra in gioco la contraccezione. 

Mentre per le donne esistono moltissime opzioni di controllo delle nascite, per gli uomini non ci sono ancora molti contraccettivi, ma il futuro sembra luminoso! In questa sede esamineremo i metodi attuali, le prospettive interessanti in crescita e il loro impatto sulla fertilità.

Quali sono le attuali opzioni contraccettive maschili?

Preservativi

Il classico contraccettivo. I preservativi (nello specifico, quelli maschili) sono guaine che vengono applicate sul pene per evitare che i fluidi sessuali si mescolino. In genere sono realizzati in lattice molto sottile, ma esistono anche alternative in plastica e pelle di agnello per le persone allergiche al lattice.

Pro:

  • i preservativi prevengono sia le IST che le gravidanze indesiderate
  • i preservativi sono facilmente reperibili nella maggior parte dei supermercati o delle farmacie
  • I preservativi possono essere acquistati gratuitamente nella maggior parte delle cliniche per la salute sessuale, nei centri LGBT e in alcuni ambulatori dei medici di base.
  • i preservativi non hanno alcun impatto biologico su chi li indossa o sul partner

Contro:

  • I preservativi non sono sempre efficaci e molte persone preferiscono utilizzarli insieme a un'altra forma di controllo delle nascite (come la pillola ormonale) per una maggiore sicurezza. 
  • non possono essere utilizzati con lubrificanti a base di olio, come la vaselina o l'olio di cocco, poiché questi sciolgono il preservativo
  • se usati in modo non corretto, i preservativi possono rompersi

Se c'è qualcosa che abbiamo imparato dalla TV degli anni '90 è che i preservativi non sempre proteggono da una gravidanza accidentale. Anche se usati perfettamente, i preservativi sono efficaci solo 98%. Ciò significa che 2 coppie su 100 che usano correttamente il preservativo rimarranno incinte nel tempo. Un aspetto di questo fenomeno è che le persone non sono perfette. L'efficacia del preservativo può essere compromessa da errori umani - si pensi al fatto di indossarlo in modo errato (o di dimenticarsi di metterlo), o di strapparlo mentre lo si indossa - e da problemi con il preservativo, come lo strappo durante il rapporto sessuale.  

Contraccezione naturale 

La contraccezione naturale consiste nel fare sesso strategico per cercare di evitare una gravidanza. Uno dei metodi è il famigerato metodo "pull-out". Si tratta di estrarre il pene prima dell'eiaculazione, in modo che lo sperma non entri. Tuttavia, non raccomandiamo questo metodo, poiché è possibile rilasciare gli spermatozoi prima dell'eiaculazione. Il concepimento naturale è tornato in auge dopo il lancio di Natural Cycles, che istruisce la donna su come monitorare la propria finestra fertile. I rapporti sessuali non protetti possono quindi avvenire durante la finestra non fertile, che è in realtà di circa 21 giorni per ciclo (un ciclo medio è di 28 giorni). Questo metodo è anche descritto dal Servizio Sanitario Nazionale come il metodo  Metodo di sensibilizzazione alla fertilità (FAM), che prevede di programmare i rapporti sessuali in base alla finestra fertile e di avere rapporti solo quando il partner non sta ovulando.

I vantaggi del metodo pull-out:

  • è gratuito e conveniente
  • non richiede farmaci o procedure mediche
  • alcune persone riferiscono di non gradire la sensazione dei preservativi

Contro del metodo pull-out:

Pro di FAM:

  • la pianificazione familiare naturale può essere fino a 99% efficace se seguita perfettamente
  • non richiede farmaci o procedure mediche
  • la maggior parte delle fedi e delle culture ammette questa forma di contraccezione

Contro di FAM:

  • non previene le malattie sessualmente trasmissibili come l'HIV, la gonorrea e la clamidia
  • richiede l'astinenza o l'uso del profilattico durante le finestre di fertilità
  • non tutte hanno cicli mestruali prevedibili o affidabili, il che può portare a gravidanze inaspettate
  • Ci vuole tempo per stabilire correttamente i giorni fertili e non fertili del partner.

Quindi, anche se è meglio di niente, le coppie dovrebbero ricorrere alla contraccezione naturale solo dopo aver effettuato gli screening delle IST. L'efficacia della contraccezione naturale dipende molto dal rispetto della finestra fertile della partner. Se lei ha la sua finestra fertile o il suo ciclo inizia a essere irregolare, è meglio usare un preservativo in quei periodi per essere sicuri, se non siete pronti per i bambini in questo momento.  

Vasectomia 

La vasectomia è un intervento chirurgico per tagliare o sigillare le tube che trasportano lo sperma. In questo modo diventa (quasi) impossibile ingravidare il partner. Si tratta di una procedura rapida, eseguita in anestesia locale - il che significa che siete svegli durante l'intervento - e dura circa 15 minuti.

Pro:

  • è più di 99% efficace
  • Si tratta di una procedura una tantum, il che significa che non dovrete preoccuparvi della contraccezione.
  • I livelli ormonali rimangono inalterati, quindi l'umore, il desiderio sessuale e l'erezione non ne risentono.

Contro:

  • Si tratta di un intervento che comporta tutte le difficoltà di un intervento chirurgico: dolore, mancanza di movimento durante la convalescenza, rischio di infezioni.
  • La vasectomia non impedisce di contrarre o trasmettere le malattie sessualmente trasmissibili, pertanto in molti casi è ancora necessario proteggersi.
  • Sebbene la vasectomia sia reversibile, l'intervento inverso è molto difficile e non sempre ha successo.

In definitiva, la vasectomia è riservata alle persone che hanno finito di fare figli al 100%. Sono un po' più permanenti della maggior parte delle forme di contraccezione e non sono l'ideale per chi non è ancora pronto a diventare genitore.

Come si prospetta il futuro della contraccezione maschile? 

Dal momento che lo stato attuale della contraccezione maschile non è il più efficace, le donne di solito portano il peso di una contraccezione extra. Spesso si tratta di pillole anticoncezionali, spirali e impianti, con tutti gli effetti collaterali che ne derivano. Ma poiché è lo sperma a causare la gravidanza (e il fatto che non ne manchi), ha molto più senso concentrarsi sulla contraccezione maschile. Un po' come mettere un tappo alla bottiglia di ketchup invece di indossare un telo di plastica sui vestiti bianchi.

Perché ci vuole così tanto tempo per rendere disponibili i contraccettivi maschili?

Sono passati più di 60 anni da quando i contraccettivi femminili sono diventati disponibili al pubblico, eppure la ricerca sui contraccettivi maschili è decollata solo negli ultimi anni. E nonostante le numerose scoperte, non sono ancora disponibili contraccettivi ormonali maschili.

Molto di questo è dovuto agli effetti collaterali della riduzione del testosterone. Molti contraccettivi maschili in commercio garantiscono zero effetti collaterali: i principali sono l'aumento di peso, lo sviluppo dell'acne e la riduzione del desiderio sessuale. I contraccettivi femminili, invece, hanno tutti questi effetti collaterali e altri ancora. A questo punto molte donne sono ancora in attesa di un contraccettivo privo di effetti collaterali, mentre i contraccettivi maschili non saranno rilasciati fino a quando non saranno affidabili e privi di effetti collaterali.

Al momento non esistono contraccettivi maschili (a parte i preservativi). Vediamo quindi le opzioni attualmente disponibili.

La pillola contraccettiva maschile 

E se gli uomini potessero prendere una pillola contraccettiva? L'anticoncezionale a base di estrogeni/progesterone - o "pillola" - è uno dei metodi contraccettivi più comuni e viene utilizzato anche per gestire mestruazioni dolorose o irregolari. Per molte persone, tuttavia, la pillola provoca effetti collaterali fastidiosi, dolorosi e persino pericolosi per la vita. Non essendoci un contraccettivo maschile affidabile, l'onere di questi sintomi ricade sulle donne. La pillola femminile esiste dagli anni '60, quindi perché non esiste ancora una versione maschile?

Secondo YouGov, una persona su tre (33%) degli uomini sessualmente attivi è disponibile ad assumere un contraccettivo ormonale. Questa è anche la percentuale di donne britanniche che già utilizzano la contraccezione ormonale, quindi si tratta di una cifra significativa. 8 su 10 di coloro che hanno partecipato al sondaggio hanno anche affermato che la contraccezione dovrebbe essere responsabilità di entrambi i partner, non solo dell'uomo o della donna. L'atteggiamento nei confronti della pillola maschile è quindi piuttosto positivo sia da parte degli uomini che delle donne.

La ricerca di una pillola contraccettiva maschile ha avuto un'impennata negli ultimi anni e, grazie ai nuovi finanziamenti della fondazione Bill e Melinda Gates, lo sviluppo e la sperimentazione clinica potrebbero essere solo a pochi anni di distanza.

Tuttavia, secondo il professor Barratt della Scuola di Medicina dell'Università di Dundee, la contraccezione ormonale maschile è più difficile da aggirare rispetto a quella femminile. "Gli uomini producono 1000 spermatozoi in un battito cardiaco, quindi producono più di 100 milioni di spermatozoi ogni giorno, e lo fanno continuamente, 24 ore su 24, 7 giorni su 7". Una pillola efficace e affidabile dovrà bloccare completamente questa produzione, senza incidere pesantemente sui livelli ormonali o causare disfunzioni erettili (dopo tutto, non c'è bisogno di contraccezione se non si può fare sesso). La sperimentazione ha mostrato molti altri effetti collaterali che ne ritardano l'ulteriore sviluppo, ma si tratta degli stessi effetti collaterali che i contraccettivi femminili hanno avuto per 60 anni.

Contraccezione termica 

Forse avete letto il nostro blog: In che modo il calore dei testicoli influisce sulla fertilità?. Ma se questo potesse funzionare come contraccezione? Questo non significa che dovreste usare un asciugacapelli per le vostre palle, ma potrebbero esserci delle soluzioni interessanti all'orizzonte.

Il modo in cui i contraccettivi termici potrebbero funzionare è con nanoparticelle iniettate nel flusso sanguigno che vengono poi spostate e riscaldate da magneti. Le nanoparticelle riscalderebbero i testicoli maschili per impedire la produzione di sperma e uccidere gli spermatozoi. Nel loro esperimento, i ricercatori hanno iniettato nanoparticelle rivestite di acido citrico nel flusso sanguigno di rattiIl laboratorio ha guidato le particelle verso i testicoli con dei magneti, quindi ha applicato un campo magnetico alternato per 15 minuti. In questo modo i testicoli sono stati riscaldati a 40°C, bloccando la produzione di sperma.

Per 7 giorni i topi hanno potuto avere rapporti sessuali ma non mettere incinta nessuna femmina. Nell'uomo lo sperma si rigenera completamente ogni 70 giorni circa. La situazione è simile per i topi, che entro 30-60 giorni dall'esperimento hanno recuperato il loro normale numero di spermatozoi. 

Si tratta di un'idea piuttosto innovativa. Anche la prospettiva di farsi iniettare nanoparticelle per giorni prima del sesso non è il massimo. più ma sono proprio scoperte come questa che possono portare a soluzioni più adeguate.

Gel

Ancora una volta, uno dei principali ostacoli alla comprensione della contraccezione ormonale maschile è l'equilibrio tra la riduzione degli spermatozoi e il mantenimento di livelli normali di testosterone. E Nestorone/Testosterone Il gel potrebbe essere la soluzione giusta.

Il gel di testosterone è già ampiamente utilizzato dagli uomini che hanno bisogno di aumentare i propri livelli di T. Si tratta di un gel da applicare quotidianamente sulle spalle. Il gel si assorbe nel sistema, dando l'impulso ormonale necessario senza alcuna iniezione. Il Segesterone acetato (Nestorone) sopprime la produzione di sperma. Il gel contraccettivo contiene Nestorone per mantenere basso il numero di spermatozoi e Testosterone per mantenere alti i livelli ormonali.

Prospettiva 

Il tempismo è tutto quando si tratta di mettere su famiglia, il che significa che la contraccezione può essere vitale per coloro che desiderano avere figli in futuro. Non solo per evitare gravidanze a sorpresa, ma anche per prevenire le IST. Alcune delle più comuni IST possono compromettere le possibilità di concepire. Potete leggere tutto nel nostro blog "MST e fertilità maschile: esiste un legame?".

Infine, per i ragazzi che sperano di diventare papà in futuro, non è mai troppo presto per controllare la qualità del proprio sperma. È facile pensare che, quando arriverà il momento, sarà fin troppo facile fare un bambino. Ma non è sempre così. Con un Kit ExSeed è possibile testare il numero e la qualità degli spermatozoi da casa e ricevere informazioni e consigli dettagliati sui risultati ottenuti. Potrete così fugare ogni dubbio e rassicurarvi per il futuro. Oppure, se i risultati non sono così buoni, avete tutto il tempo di fare una grande differenza per il vostro sperma.

Scoprire i tuoi nuotatori è uno dei modi migliori per pianificare la paternità e per avere un vantaggio nel tentativo di concepire. 

Test dello sperma ExSeed

Per saperne di più sul nostro dispositivo

Per saperne di più esplorare

Cerca