Saldi natalizi in corso!
🎁Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

🎁 Saldi natalizi in corso! Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

VENERDI' NERO - Fino a 50% di sconto Test, Ricariche & Integratori
Indice dei contenuti

La plastica influisce sulla salute dello sperma?

Dobbiamo preoccuparci della plastica e della salute dello sperma? Beh, potenzialmente sì. Sappiamo tutti che abbiamo a che fare con una crisi ambientale e la plastica è uno dei peggiori colpevoli quando si tratta di danneggiare il nostro clima. Ogni anno vengono prodotti 300 milioni di tonnellate di plastica che finiscono nelle discariche e nei corsi d'acqua. Questa è ovviamente una cattiva notizia per il pianeta, ma potrebbe esserlo anche per la nostra fertilità?

Conta degli spermatozoi in calo

Negli ultimi due anni si è parlato di calo del numero di spermatozoi è stata diffusa dai media, ma non è certo la prima volta che ne sentiamo parlare. Negli anni '90, un Studio danese ha riportato che tra il 1940 e il 1990 la conta spermatica media è diminuita di 50%. Questo dato è stato confermato da un'altra studio recente che ha rilevato ancora una volta che in un periodo di circa cinquant'anni (questa volta dal 1973 al 2011) la conta spermatica è diminuita di 50%-60%. Si tratta di una diminuzione di circa 1% ogni anno.

Un medico coinvolto in questa ricerca, la dott.ssa Shanna Swan, docente di medicina ambientale e salute pubblica presso il Mount Sinai Hospital di New York e autrice di Conto alla rovescia - un libro sul preoccupante declino della fertilità maschile e femminile. L'autrice ritiene che entro il 2045 la maggior parte delle coppie dovrà ricorrere alla fecondazione assistita, come la FIVET o l'ICSI, per avere un figlio. L'autrice ritiene inoltre che la plastica possa svolgere un ruolo importante nel declino della fertilità maschile.

Salute dello sperma e plastica

Tenere in mano una bottiglia di plastica ogni tanto non vi renderà sterili, ma la dottoressa Shanna Swan ha ragione. Qui cercheremo di spiegare un po' come l'esposizione costante alla plastica possa avere un impatto sulla salute degli spermatozoi.

Per prima cosa, parliamo degli interferenti endocrini

Per capire come la plastica possa avere un impatto sulla salute degli spermatozoi, dobbiamo innanzitutto comprendere il ruolo degli interferenti endocrini, sostanze chimiche presenti nella plastica, negli alimenti e negli articoli per la casa, che possono danneggiare la salute degli ormoni. Il sistema endocrino del nostro corpo è responsabile della produzione e della regolazione degli ormoni. Gli ormoni svolgono un ruolo fondamentale in molti processi del nostro corpo, tra cui la riproduzione. Gli ormoni riproduttivi fondamentali - testosterone, estrogeni e progesterone, per citarne alcuni - devono funzionare in modo equilibrato se si vuole che uomini e donne abbiano buone probabilità di concepire naturalmente.

Gli interferenti endocrini fanno esattamente quello che dicono: disturbano il sistema endocrino, cioè alterano la produzione e l'equilibrio ormonale.

Lo fanno imitando gli ormoni naturali dell'organismo e inducendo il corpo a pensare che vengano prodotti più ormoni di quanti ne siano in realtà. Poiché il corpo vuole essere in equilibrio, se pensa di avere troppo testosterone, ad esempio, inizierà a produrne meno. Questa è una cattiva notizia per la salute e, potenzialmente, per la fertilità, perché se il corpo non è in equilibrio, potrebbe ostacolare una sana produzione di sperma.

Le plastiche contengono interferenti endocrini?

Gli interferenti endocrini si trovano in molti oggetti con cui veniamo a contatto ogni giorno, dal cibo ai prodotti per la pulizia, e sicuramente si trovano nella plastica.

Due dei più comuni interferenti endocrini legati alla plastica sono il BPA e gli ftalati.

BPA e salute dello sperma

Il bisfenolo A, noto anche come BPA, è una sostanza chimica industriale utilizzata per la produzione di plastica. Si trova in molti prodotti di plastica, tra cui contenitori per alimenti e bottiglie di plastica. I BPA vengono rilasciati soprattutto quando la plastica viene riscaldata, quindi mettere il contenitore di plastica nel microonde per riscaldare gli avanzi è una vera e propria zona a rischio.

Anche se la maggior parte della ricerca in questo campo deve essere fatta, alcuni studi hanno notato un legame tra i BPA e la riduzione della qualità dello sperma. Uno studio ha rilevato che gli uomini con livelli rilevabili di BPA nelle urine avevano un rischio più che triplo di ridurre la concentrazione e la vitalità degli spermatozoi, più che quadruplo di diminuire il numero di spermatozoi e più che doppio di diminuire la motilità degli spermatozoi rispetto a quelli che non ne avevano. I BPA possono anche avere un impatto negativo sulla fertilità femminile.

Ftalati e salute dello sperma

Gli ftalati sono sostanze chimiche utilizzate per rendere la plastica più flessibile. Si trovano in molti imballaggi e oggetti come la pellicola trasparente. Si trovano anche in molti prodotti per la pelle e la bellezza, quindi la vostra routine di cura della pelle potrebbe danneggiare la vostra salute!

Ci sono stati alcuni studi che ha esaminato il legame tra l'esposizione degli uomini agli ftalati, con risultati contrastanti. Ma le cose si fanno davvero interessanti (e un po' preoccupanti) quando si esamina l'esposizione agli ftalati durante la gravidanza.

La ricerca della dottoressa Shanna indica che l'impatto maggiore degli ftalati si è avuto in età infantile. Nel suo studioha scoperto che i topi maschi nati da madri esposte agli ftalati avevano peni più piccoli, il che può influire sulla fertilità più avanti nella vita. Un altro studio pubblicato su Riproduzione umana ha rilevato che i figli di madri esposte a interferenti endocrini durante la gravidanza - compresi gli ftalati - avevano il doppio delle probabilità di avere un volume e una concentrazione di sperma bassi rispetto ai figli di madri non esposte.

Come possiamo ridurre il rischio che la plastica abbia un impatto sulla salute degli spermatozoi?

Quindi, che siate uomini che vogliono proteggere la loro fertilità o madri incinte che sperano di proteggere la fertilità del loro bambino, fare qualche cambio per ridurre l'esposizione alla plastica non è una cattiva idea!

Esistono prodotti incredibili che permettono di evitare la plastica più facilmente che mai. Al posto della pellicola trasparente, provate impacchi di cera d'api. Impegnarsi a utilizzare un bottiglia d'acqua in vetro o metallopiuttosto che di plastica. Investite in un lunchbox in acciaio inox e contenitori in modo che il cibo rimanga fresco senza il rischio che sostanze chimiche che alterano il sistema endocrino entrino nel vostro pasto. Un altro consiglio importante è quello di evitare i cibi da asporto: non solo non sono ottimi dal punto di vista nutrizionale, ma spesso sono contenuti in contenitori di plastica che sono stati riscaldati durante il viaggio - un rischio reale di esposizione al BPA.

Evitare la plastica da sola non proteggerà la salute del vostro sperma: cose come avere un peso sano e smettere di fumare sono probabilmente più importanti. Tuttavia, fare questi cambiamenti aiuterà sicuramente a proteggere il pianeta e potrebbe proteggere la fertilità vostra e delle generazioni future. Vale quindi la pena di riflettere quando farete il prossimo acquisto: questo pezzo di plastica è davvero necessario?

Test dello sperma ExSeed

Per saperne di più sul nostro dispositivo

Per saperne di più esplorare

Cerca