Saldi natalizi in corso!
🎁Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

🎁 Saldi natalizi in corso! Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

VENERDI' NERO - Fino a 50% di sconto Test, Ricariche & Integratori
Indice dei contenuti

Cosa c'è da sapere sulla fertilità trans

La transizione di genere non deve farvi rinunciare al sogno di avere una famiglia. Di seguito spiegheremo le basi della fertilità trans e condivideremo alcune indicazioni utili sulle comunità e gli enti di beneficenza che possono aiutarvi nel vostro percorso.

 

Assistenza sanitaria e fertilità trans

Se state lottando contro la disforia di genere, sono disponibili trattamenti per aiutarvi a passare al genere con cui vi sentite più in linea. Molti di questi trattamenti avranno un impatto sulla vostra fertilità.

Uno dei trattamenti più comuni per le fasi iniziali della transizione è la terapia ormonale. Ciò significa che le donne trans assumono l'ormone sessuale femminile estrogeno per favorire la transizione da uomo a donna e gli uomini trans assumono testosterone per favorire la transizione da donna a uomo.

L'assunzione di questi ormoni può avere un impatto sui vostri ormoni sessuali "originali" e sopprimere la vostra fertilità, con il tempo potrebbe portare a una completa perdita di fertilità. In generale, più a lungo si assume una terapia ormonale, più è probabile che questa abbia un impatto sulla fertilità. Alcune persone si accorgono che, interrompendo l'assunzione di ormoni, la loro fertilità viene ripristinata -. ma non è garantito.

Se si pensa di voler avere figli biologici in futuro, è possibile conservare gli ovuli o lo sperma o creare embrioni congelati da utilizzare in un secondo momento, prima di iniziare la terapia ormonale.

 

Conservazione della fertilità trans

Se avete già superato la pubertà, è possibile congelare il vostro sperma o i vostri ovuli e conservarli fino a quando non sarete pronti a formare la vostra famiglia.
Il congelamento degli ovociti prevede un prelievo di ovuli simile al processo che avviene durante il FIVET. Si tratta di una procedura abbastanza sicura e semplice, anche se i farmaci coinvolti possono mettere a rischio di iperstimolazione ovarica. Il congelamento dello sperma è un processo ancora più semplice! È sufficiente produrre un campione in una coppa presso la vostra clinica, che lo conserverà fino al momento in cui vorrete utilizzarlo.
Se non si è in grado di produrre un campione o non ci si sente a proprio agio, è possibile sottoporsi a un piccolo intervento chirurgico, noto come estrazione dello sperma, che consente di prelevare le cellule spermatiche direttamente dai testicoli.

Per coloro che non hanno superato la pubertà, è probabile che non producano ovuli o spermatozoi maturi, ma ci sono ancora modi per preservare la propria fertilità. Se state pensando di iniziare una terapia ormonale o farmacologica per la soppressione della pubertà, è possibile conservare il vostro tessuto ovarico o testicolare. Tuttavia, non c'è alcuna garanzia che funzioni, poiché i trattamenti per la fertilità che utilizzano i tessuti anziché gli spermatozoi o gli ovociti sono ancora molto sperimentali. (Approfondiremo l'argomento più avanti).

Purtroppo, come molti trattamenti per la fertilità, la conservazione della fertilità per le persone trans non è sempre finanziata dal Servizio Sanitario Nazionale. Tutto dipende dal luogo in cui si vive e dalle norme e dai regolamenti del CCG della zona.

 

Concezione trans

Una volta che vi trovate nella posizione di voler provare ad avere figli, ci sono alcune opzioni diverse, che dipendono tutte dalla vostra situazione specifica.

Se siete un uomo trans nato con un sistema riproduttivo femminile e non avete subito un'isterectomia, è teoricamente possibile concepire con i vostri ovuli congelati e lo sperma di un donatore (o del vostro partner) e persino portare in grembo il vostro bambino. Questo è ciò che i trans-attivisti Danny Wakefield ha fatto - la sua storia è una fonte di ispirazione da seguire!

In quanto transessuale che ha subito un'isterectomia, dovreste ricorrere a una madre surrogata o avere una compagna in grado di portare in grembo il bambino - ma potreste comunque utilizzare i vostri ovuli congelati in modo che il bambino abbia un legame biologico con voi!

Se siete una donna trans che ha congelato gli spermatozoi prima della transizione, potete usare quegli spermatozoi nella fecondazione in vitro con gli ovuli di una donatrice o di un partner, e poi una madre surrogata o il vostro partner potrebbero portare il bambino.

Anche in questo caso, i finanziamenti per la FIV e i trattamenti di fertilità assistita per le persone trans possono variare notevolmente a seconda del luogo in cui si vive, così come le regole sulla maternità surrogata.

 

Gametogenesi in vitro e fecondità trans

La gametogenesi in vitro o IVG è una tecnologia in via di sviluppo che potrebbe aggiungere una dimensione del tutto nuova alle opzioni di fecondazione assistita.

Definita gametogenesi in vitro (IVG), è il mezzo per sviluppare gameti - cellule riproduttive come spermatozoi o ovuli - al di fuori del corpo. In teoria, i medici potrebbero prelevare qualsiasi cellula dal sangue, dalla pelle o dai capelli e manipolarla in laboratorio per trasformarla in un gamete. Questo potrebbe poi essere usato per creare embrioni fecondati da utilizzare nella FIV tradizionale.

Questo processo deve ancora essere testato sugli esseri umani, ma studi recenti sugli animali hanno indicato una grande promessa in questo sviluppo medico.

L'IVG potrebbe cambiare le carte in tavola per le persone trans e le coppie queer in cui entrambi producono le stesse cellule sessuali. Potrebbe significare che non solo è possibile creare gameti dopo una transizione (e anche potenzialmente annullare la necessità di conservazione della fertilità), ma potrebbe anche significare che i bambini nati dalla coppia potrebbero avere entrambi i loro geni! Tuttavia, molti scienziati ritengono che manchino ancora 10-20 anni al primo bambino nato con la tecnica IVG.

 

Risorse di supporto per i trans

Se state cercando consigli e supporto per il vostro percorso di fertilità trans, ecco alcune risorse che potrebbero esservi utili.

Trans Fertility.Co
Autorità per la fecondazione umana e l'embriologia
La Società Beaumont
Intelligenza di genere
Spettro

Test dello sperma ExSeed

Per saperne di più sul nostro dispositivo

Per saperne di più esplorare

Cerca