Saldi natalizi in corso!
🎁Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

🎁 Saldi natalizi in corso! Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

VENERDI' NERO - Fino a 50% di sconto Test, Ricariche & Integratori
Indice dei contenuti

La fertilità in numeri: Quanto è comune l'infertilità maschile?

Quando si parla di infertilità, possiamo avere la sensazione di essere gli unici ad affrontarla. Ma come dimostrano queste statistiche, milioni di persone in tutto il mondo stanno affrontando le vostre stesse difficoltà. Abbiamo analizzato la fertilità in termini numerici per aiutarvi ad avere una prospettiva e a sentirvi meno soli.

 

1 coppia su 6 lotta contro l'infertilità

Se state affrontando problemi di fertilità, potete sentirvi completamente isolati. Potrebbe sembrare che tutte le persone che conoscete abbiano figli con facilità, ma la verità è che ci sono milioni di persone in tutto il mondo per le quali concepire è una sfida.

Questa statistica esatta tende a fluttuare a seconda del Paese in cui si svolge lo studio o l'indagine e del gruppo di età su cui si concentra la ricerca. Tuttavia, 1 su 6 è una stima piuttosto prudente, con alcune ricerche che indicano che la percentuale potrebbe arrivare fino a 1 coppia su 4 che stanno lottando per concepire. Questo significa che se siete alle prese con l'infertilità, è molto probabile che qualcuno della vostra cerchia stia vivendo la stessa situazione! Anche se nessuno trova conforto nel dolore altrui, può essere rassicurante sapere che non siete soli nelle vostre sfide di fertilità e che milioni di persone in tutto il mondo capiscono quello che state passando.

 

30% dei casi sono puramente dovuti a fattori di fertilità maschile

Storicamente si pensa che la fertilità sia un "problema delle donne", ma non potrebbe essere altrimenti. La verità è che quando si tratta di fattori che contribuiscono all'infertilità e di esplorare la fertilità in termini numerici, le cose sono piuttosto divise tra i due sessi.

In generale, i problemi di infertilità dovuti al fattore maschile, come il basso numero di spermatozoi o la scarsa motilità, sono la causa di 30% di casi di infertilità e circa la stessa quantità è dovuta a fattori di fertilità puramente femminili. Il restante 40% è dovuto a una combinazione di fattori sia maschili che femminili. Al di fuori di questo, circa 15-20% di casi di infertilità sono considerati "inspiegabili", cioè non ci sono ragioni chiare per cui il concepimento si rivela difficile.

Queste statistiche non vogliono trovare qualcuno da "incolpare" per l'infertilità - non è colpa vostra! - ma è importante ricordare che proteggere, migliorare e verificare la fertilità maschile è importante quanto quella femminile. In molti casi, i problemi di fertilità legati al fattore maschile sono più facilmente risolvibili rispetto a quelli relativi alle donne, quindi se state affrontando un percorso di fertilità assicuratevi di non essere lasciati in disparte e di essere proattivi. Indagine sulla salute dello sperma - potrebbe essere la chiave per risolvere i vostri problemi di fertilità.

 

1 gravidanza su 4 finisce con una perdita

La perdita della gravidanza è ancora trattata come un argomento tabù, ma non dovrebbe essere così. L'aborto spontaneo è molto più comune di quanto si pensi, perché molte di noi soffrono in silenzio.

La maggior parte degli aborti spontanei avviene nel primo trimestre, un periodo spesso avvolto dal segreto. Esiste una norma sociale che impone di tenere segreta una gravidanza per i primi tre mesi, e questo solo perché le probabilità di aborto sono più alte. Sebbene questa raccomandazione sia stata originariamente concepita per proteggere le persone dal dolore, in realtà impedisce loro di condividere le proprie esperienze e isola le persone e le coppie dalla loro rete di sostegno.

Il silenzio che circonda l'aborto spontaneo significa anche che, se ci capita, pensiamo che sia colpa nostra, che ci sia un modo per evitarlo. Il fatto che la perdita di una gravidanza accada a così tante persone e che sia spesso inspiegabile dimostra che questo non è vero. Se avete perso un bambino nel vostro cammino verso la genitorialità, cercate di sostituire la colpa con la compassione per voi stessi e prendete le misure necessarie per ottenere il sostegno di cui avete bisogno.

Per saperne di più perdita della gravidanza e dove trovare sostegno qui.

 

Più di sei milioni di bambini sono nati grazie ai trattamenti di fertilità assistita

Da quando è nato il primo bambino con la FIV nel 1978, il mondo della fertilità assistita si è evoluto in modo incredibile. Oggi ci sono milioni di persone in tutto il mondo che non sarebbero qui se non fosse per il potere dei trattamenti di fertilità, e pensiamo che questo sia piuttosto incredibile.

Procedimenti come la FIVET e la ICSI non solo aiutano le coppie che lottano contro l'infertilità a diventare genitori, ma aprono anche le porte alle coppie LGBTQ+ che vogliono costruire una famiglia. Se state intraprendendo un percorso di fertilità assistita, potreste sentirvi sopraffatti o avere difficoltà ad accettare il fatto di non riuscire a concepire naturalmente. Può essere utile ricordare che state entrando a far parte di una comunità di milioni di persone che hanno beneficiato di un trattamento di fertilità e che non esiste più un modo "standard" per avere un bambino. Comprendere le opzioni a vostra disposizione può aiutarvi a controllare meglio la situazione e ad avere una visione più positiva. Potete saperne di più su trattamenti di fertilità assistita qui.

 

Il 90% delle persone che affrontano un'infertilità di lunga durata ha dichiarato di aver sofferto di depressione.

Ormai tutti sappiamo quanto sia importante sostenere la nostra salute mentale, ma a volte sembra ancora che l'impatto che un percorso di fertilità può avere sul nostro benessere emotivo sia sottovalutato.

A Sondaggio della Fertility Network UK non solo ha scoperto che 90% dei pazienti affetti da infertilità lottano con sintomi di depressione, ma 42% hanno addirittura riferito di sentirsi suicidi. Nonostante l'evidente necessità di un sostegno alla salute mentale durante il percorso di fertilità, poche persone riferiscono di aver ricevuto una consulenza efficace durante il trattamento.

Se state lottando con la vostra salute mentale, è importante ricordare che non siete soli. Ci sono molte reti di supporto incredibili che vi mettono in contatto con esperti che possono aiutarvi a superare queste sfide e con altre persone e coppie che sanno cosa state passando e vi prestano un orecchio empatico. Esiste anche un gruppo online specifico per gli uomini chiamato LUI Fertilitàgestito dal nostro amico Ian Stones, che vale sicuramente la pena di visitare se avete bisogno di uno spazio sicuro per parlare dei vostri sentimenti.

Qualunque sia il vostro percorso verso la genitorialità, ricordate che l'infertilità non è un'isola e che non siete soli.

 

Conoscete la vostra fertilità? State cercando un bambino o state pensando di farlo in futuro? La possibilità di un'infertilità da fattore maschile è una considerazione molto reale quando si cerca di concepire, e ora è più facile che mai controllare la fertilità maschile nel comfort della propria casa, senza lunghi tempi di attesa e senza spendere una fortuna. Scoprite se Kit per il test dello sperma a domicilio di ExSeed potrebbe fare al caso vostro!

Test dello sperma ExSeed

Per saperne di più sul nostro dispositivo

Per saperne di più esplorare

Cerca