Saldi natalizi in corso!
🎁Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

🎁 Saldi natalizi in corso! Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

VENERDI' NERO - Fino a 50% di sconto Test, Ricariche & Integratori
Indice dei contenuti

Perché il sonno è fondamentale per la fertilità

Seguire un programma di sonno regolare è fondamentale per il benessere fisico e mentale. Ma soprattutto, il sonno influisce sulla fertilità di uomini e donne.

Mantenere una routine di sonno costante può aiutare a sentirsi meglio fisicamente e mentalmente. Inoltre, aiuta a regolare gli ormoni chiave, compresi quelli legati alla fertilità, durante la notte.

Sia negli uomini che nelle donne, l'area del cervello che regola gli ormoni del sonno-veglia, come la melatonina e il cortisolo, è anche responsabile dell'attivazione degli ormoni riproduttivi. I disturbi del sonno e i problemi di fertilità possono avere un effetto reciproco, ovvero influenzarsi a vicenda.

 

Come il sonno influisce sulla fertilità

La produzione di ormoni è il principale aspetto della fertilità influenzato dal sonno. Quando si dorme meno, l'organismo produce più ormoni e meno ormoni, con un impatto negativo sulla fertilità.
Alcuni studi hanno messo in relazione le difficoltà di sonno nei maschi con una scarsa morfologia dello sperma, diminuzione del numero di spermatozoi e nelle femmine disfunzione ovulatoria, mestruazioni irregolari e diminuzione della fertilità.
Uno squilibrio ormonale può anche portare a una riduzione della libido, ostacolando ulteriormente il concepimento a causa di questi cambiamenti chimici.
La mancanza di sonno aumenta anche la produzione di ormoni dello stressche possono interferire con gli ormoni riproduttivi, come ad esempio testosterone e gli estrogeni, oltre a essere dannosi per la salute generale.

Per quanto tempo si dovrebbe dormire?

Per garantire il soddisfacimento di un adeguato fabbisogno di sonno, si raccomandano 7-8 ore di sonno, con un massimo di 9 ore come valore ottimale. Dormire troppo può anche essere dannoso per la fertilità.

Un recente Studio della National Sleep Foundation suggerisce che le donne sottoposte a FIV che dormivano circa 7-8 ore per notte avevano 25% più probabilità di concepire rispetto a quelle che dormivano nove ore. Al contrario, chi dormiva meno di sette ore aveva 15% di probabilità in meno di gravidanza. Pertanto, 7-8 ore di sonno per notte sembrano essere l'elemento cruciale per una gravidanza sana e sicura.

 

Effetti del sonno sulla fertilità maschile

Gli uomini producono una grande quantità di testosterone durante il sonno notturno e le variazioni del ciclo del sonno possono influire su questi livelli. Poiché il testosterone è essenziale per una sana produzione di sperma, gli uomini con problemi di sonno possono avere una conta spermatica inferiore e uno sperma di qualità inferiore.

Uno studio dell'Università di Boston condotto da Lauren Wise ha rilevato che i maschi che dormivano meno di sei o più di nove ore avevano una probabilità di concepimento inferiore di 42% in un dato mese.
Un altro studio danese pubblicato su The American Journal of Epidemiology ha scoperto che gli uomini che dormono poco hanno meno spermatozoi e meno spermatozoi correttamente formati rispetto agli altri.

 

Effetti del sonno sulla fertilità femminile

La mancanza di sonno può disturbare il ciclo mestruale della donna e interferire con gli ormoni che inducono l'ovulazione, portando a periodi irregolari. Un sonno insufficiente può influenzare diversi ormoni fondamentali per la fertilità, tra cui:

  • Progesterone
  • Ormone stimolante la tiroide (TSH)
  • Estradiolo

Questi ormoni, a loro volta, controllano i livelli dell'ormone luteinizzante (LH) e dell'ormone follicolo-stimolante (FSH).

 

Il ritmo circadiano e la sua importanza

Il nostro corpo mantiene un orologio interno chiamato ritmo circadiano. Questo ritmo funziona in modo ottimale quando è esposto a uno schema regolare di luce e buio. Le deviazioni da questo schema possono avere conseguenze negative.

Donne che lavorano turni di notte o orari irregolari sono più suscettibili alle interruzioni del ritmo circadiano. I cicli mestruali irregolari, che possono portare all'infertilità, sono più comuni in queste donne.

 

Altre abitudini che influenzano la fertilità

Diverse altre abitudini di vita possono ostacolare la capacità di rimanere incinta. I tassi di fertilità sono influenzati da abitudini dannose quali:

  • Il fumo
  • Bere
  • Dieta scorretta
  • Pressione sanguigna elevata
  • Diabete
  • Obesità

 

Il sonno è fondamentale per la salute e il benessere fisico, mentale ed emotivo. È ormai riconosciuto che i disturbi del sonno hanno un ruolo in diverse malattie che colpiscono uomini e donne. Il sonno profondo è il periodo in cui il corpo ripara i tessuti e promuove la crescita di nuove cellule. La carenza cronica di sonno non è legata solo a stress e ansia, ma può ostacolare in modo significativo il percorso di fertilità.

 

Modi per migliorare il programma di sonno

  • Esercizio fisico: Puntate a 30 minuti di attività aerobica quotidiana per migliorare la qualità fisica e del sonno. Essere attivi durante il giorno aiuta a garantire un buon sonno.
  • Mantenere un programma di sonno costante: È fondamentale, soprattutto quando si sta cercando di concepire. Andare a letto e svegliarsi a orari incoerenti può confondere l'orologio del corpo. Cercate di andare a letto e svegliarvi a orari simili ogni giorno, anche nei fine settimana.
  • Ridurre al minimo il tempo trascorso sullo schermo: L'esposizione alla luce blu ha effetti negativi. Limitate l'uso dei dispositivi elettronici durante la giornata ed evitateli per almeno 30 minuti prima di andare a letto.
  • Regolare l'illuminazione: Un ambiente tranquillo e buio è ideale per il sonno. Evitate le luci forti nelle ore

Test dello sperma ExSeed

Per saperne di più sul nostro dispositivo

Per saperne di più esplorare

Cerca