Saldi natalizi in corso!
🎁Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

🎁 Saldi natalizi in corso! Guarda le nostre offerte per le festività qui 🎁

VENERDI' NERO - Fino a 50% di sconto Test, Ricariche & Integratori
Indice dei contenuti

Il vaping riduce la fertilità maschile?

Quando il vaping ha fatto il suo ingresso sulla scena, a metà degli anni 2000, è stato presentato come una versione "sicura" del fumo. fumare. Tuttavia, a distanza di due decenni, sta diventando sempre più chiaro che c'è di più di quello che sembra. Sempre più ricerche, come il recente studio condotto in Turchia, indicano che il vaping può essere dannoso non solo per la nostra salute generale, ma anche per la nostra fertilità. Ecco cosa sappiamo finora sull'impatto del vaping sulla salute dello sperma.

 

Innanzitutto, cos'è esattamente il vaping?

È facile pensare che il vaping consista solo in nuvole di fumo profumato emanate da adolescenti, ma come funzionano e cosa contengono?
Il vape o sigaretta elettronica consente di inalare nicotina sotto forma di vapore, anziché di fumo. Ciò significa che invece di bruciare il tabacco, come fanno le sigarette, un dispositivo di svapo riscalda un liquido a base d'acqua che può contenere una serie di elementi, dalla nicotina agli aromi, fino a un'altra sostanza. erba. Questo crea un vapore acqueo che viene inalato ed espirato.
Quando il vaping si è diffuso per la prima volta, il fatto che non produca catrame o monossido di carbonio - alcuni dei sottoprodotti più dannosi del fumo di tabacco - è sembrato una grande vittoria! È diventato rapidamente un'alternativa popolare al fumo e persino un'attività che molti fumatori hanno intrapreso nel tentativo di smettere di fumare.

 

Cosa c'è in una svapata e il vaping è sicuro?

Anche se per certi versi il vaping può essere migliore per la salute rispetto al fumo, la verità è che contiene comunque tutta una serie di sostanze chimiche nocive che possono causare danni fisici, come ad esempio:

  • Nicotina - come le sigarette. La nicotina mette a rischio di infarto, aumento della pressione sanguigna e problemi di frequenza cardiaca.
  • Formaldeide - una sostanza chimica altamente tossica utilizzata nei materiali da costruzione!
  • Particelle ultrafini che possono causare danni ai polmoni
  • Diacetile, una sostanza chimica collegata a numerose malattie polmonari
  • Metalli pesanti come il piombo
  • Acroleina, un erbicida che può causare danni ai polmoni
  • Glicole dietilenico e glicole propilenico, associati a malattie polmonari.
  • Cadmio, un metallo tossico presente anche nelle sigarette standard
  • Il benzene, una sostanza cancerogena presente anche nei gas di scarico delle auto!

 

La ricerca sul vaping e la fertilità maschile

Come sempre, c'è ancora molto da imparare sulla fertilità maschile e sugli aspetti che la influenzano. Tuttavia, studi recenti sembrano indicare che il vaping non è ottimo per la salute dello sperma!

Un recente studio sugli animali condotto da ricercatori turchi dell'Università Sivas Cumhuriyet suggerisce che il vaping può essere associato a una riduzione del numero di spermatozoi, diminuzione della libido e testicoli più piccoli.

Lo studio ha coinvolto tre gruppi di topi. Un gruppo è stato regolarmente esposto al fumo di sigaretta, un gruppo è stato esposto al vapore di svapo e un terzo gruppo di controllo non è stato esposto a nessuno dei due.

I risultati sono stati piuttosto interessanti. I topi esposti al vaping avevano una conta spermatica media di 95,1 milioni di spermatozoi per millilitro rispetto ai 98,5 milioni per millilitro dei topi del gruppo di controllo. Tuttavia, il gruppo che ha assunto il fumo di sigaretta tradizionale è risultato il peggiore, con una conta spermatica media di circa 89 milioni di spermatozoi/ml.

Sebbene lo studio abbia delle limitazioni - dopotutto è stato condotto sui ratti -, implica certamente che il vaping non è così sicuro come si potrebbe pensare. Sebbene questa sia la ricerca più recente, non è certo l'unico studio che evidenzia il legame tra il vaping e la riduzione della fertilità maschile.

In un altro studio su animali del 2016, i livelli di testosterone dei ratti sono stati impattato negativamente dall'esposizione al liquido da svapo - anche se non conteneva nicotina. Nel 2017, uno studio condotto dall'University College di Londra ha evidenziato che le sigarette aromatizzate le sigarette elettroniche sono state collegate a danni allo sperma.

Ci sono stati anche studi che si sono concentrati sugli esseri umani. Nel 2020, uno studio danese ha rilevato che gli uomini che svapavano regolarmente avevano diminuzione del numero di spermatozoi rispetto alle loro controparti totalmente prive di fumo.

 

Devo smettere di fumare se sto cercando di concepire?

La risposta breve è: probabilmente. Sebbene il vaping non sia così dannoso per la salute dello sperma come il fumo di sigarette - sembra avere una serie di problemi. Quando si tratta di proteggere la propria fertilità, è bene fare tutto il possibile per limitare l'ingresso di sostanze chimiche tossiche nel corpo. Questo include il consumo di alimenti biologici, la consapevolezza della quantità di plastica utilizzata e il vaping. Se siete fumatori, potrebbe sembrare che il vaping sia un buon trampolino di lancio per smettere, ma smettere del tutto è l'unico modo per garantire di non danneggiare i vostri nuotatori.

Test dello sperma ExSeed

Per saperne di più sul nostro dispositivo

Per saperne di più esplorare

Cerca