Spermatocele: tutto quello che devi sapere

Spermatocele: tutto ciò che devi sapere
Facebook
LinkedIn
Twitter
E-mail

Preoccupato di avere uno spermatocele? Se trovi un nodulo nelle palle, è comprensibile essere preoccupato. Soprattutto se cadi in un buco di Google e senti solo il peggio. La verità è che uno spermatocele generalmente non è nulla di cui preoccuparsi, ma è utile capire esattamente di cosa si tratta e come può essere trattato, così puoi rilassare la mente.

Qui spiegheremo esattamente cos'è uno spermatocele e in che modo differisce da grumi e protuberanze più sinistre nella tua spazzatura. 

Allora, cos'è uno spermatocele? 

UN spermatocele è una cisti che si sviluppa nell'epididimo, un tubo a spirale dietro ogni testicolo che raccoglie e trasporta lo sperma. Questa è una condizione abbastanza comune, che colpisce circa 30% degli uomini. Per la maggior parte delle persone, uno spermatocele non provoca dolore, disagio o complicazioni.

Quali sono le cause?

Sappiamo che uno spermatocele è un blocco nei tubi che trasportano lo sperma, ma non sappiamo ancora cosa causi questo. Ciò significa che non c'è nulla che tu possa fare per prevenire uno spermatocele, ma significa anche che non ha senso soffermarsi sulla possibilità che accada. 

Quali sono i sintomi? 

Gli spermatoceli sono generalmente indolori, quindi possono passare facilmente inosservati. Inoltre non possono essere visti durante un esame visivo perché sono contenuti all'interno dello scroto, ma possono essere sentiti. 

Uno spermatocele si sentirà come un nodulo liscio e sodo vicino alla parte superiore o dietro il testicolo. La massa è nello scroto, non nei testicoli, quindi non preoccuparti, non è un segno di cancro ai testicoli.

Come posso controllare i miei testicoli in modo efficace?

È sempre bene controllare la propria salute dei testicoli, poiché il cancro ai testicoli è il tipo più comune di cancro tra gli uomini di età compresa tra 20 e 40 anni. 

Il nostro articolo "Come auto-esaminare i testicoli" ti guiderà attraverso come controllarti e cosa cercare. Dovresti eseguire un autocontrollo una volta al mese, in questo modo è meno probabile che tu perda le modifiche. Se senti un nodulo fermo vicino al testicolo, potrebbe trattarsi di uno spermatocele.

Il medico può in genere utilizzare un esame fisico per diagnosticare uno spermatocele. Possono anche eseguire a transilluminazione facendo passare una luce attraverso lo scroto in modo che possano esaminare chiaramente il sistema per assicurarsi che sia uno spermatocele.

Come posso sapere se si tratta di uno spermatocele o di un cancro? 

Sentire qualsiasi tipo di nodulo duro dove non dovrebbe essere è sempre uno shock. Sentirsi uno sul tuo scroto può essere uno spavento più grande. 

La grande differenza tra uno spermatocele e un cancro ai testicoli è che uno spermatocele non è sul testicolo, ma nello scroto e nelle corde e nelle vene che vanno al testicolo. Un tumore testicolare apparirà generalmente come un nodulo duro sul testicolo.

 

Varicocele
https://musculoskeletalkey.com/wp-content/uploads/2016/07/B9780723433767500322_f32-02-9780723433767.jpg

 

Controllare regolarmente le palle può aiutarti a notare la differenza, ma è impossibile darti una diagnosi affidabile. Potrebbe essere allettante provare qualcosa di insolito, cercarlo su Google e spazzarlo via come una cisti innocua. Ma ciò può portare a conseguenze davvero pericolose. I grumi sopra o intorno ai testicoli possono essere cisti innocue, ma potrebbero anche essere sintomi di parotite, clamidia, cancro o ernia. Pertanto, non possono essere ignorati e l'unico modo per capire davvero la differenza è con un controllo medico, quindi assicurati di chiamare il tuo medico.

Come sbarazzarsi di uno spermatocele? 

Per la maggior parte delle persone, uno spermatocele non provoca dolore, disagio o complicazioni, quindi non è necessario liberarsene. Invece, il tuo medico lo controllerà regolarmente e ti chiederà di fare lo stesso.

Se uno spermatocele diventa troppo grande e potenzialmente doloroso, potrebbe essere necessario un trattamento. Poiché c'è ancora molto da fare per il trattamento e la ricerca sullo spermatocele, le opzioni sono limitate:

Terapia medica. Puoi assumere farmaci per via orale come l'aspirina per ridurre il dolore e il gonfiore, tuttavia non esistono farmaci specifici per lo spermatocele.

Terapia mininvasiva. Esistono due opzioni che il medico può adottare per ridurre o rimuovere lo spermatocele:

Aspirazione. Il medico prende un ago, perfora lo spermatocele e drena il liquido.

Scleroterapia. Il medico inietta un agente irritante nella cisti. Ciò favorisce la guarigione e scoraggia l'accumulo di liquidi di nuovo.

Ora, entrambi queste opzioni possono funzionare ma generalmente non vengono eseguiti. Questo perché c'è il rischio di danneggiare il tubo - l'epididimo - che porterebbe a complicazioni più gravi della fertilità. È anche abbastanza comune che lo spermatocele ritorni dopo questa procedura, quindi non è una soluzione garantita.

L'ultima opzione è terapia chirurgica. Questa sarebbe una spermatocelectomia ed è necessaria solo per i casi sintomatici di spermatocele. Viene eseguita una spermatocelectomia per rimuovere la cisti mantenendo i genitali intatti e illesi e può essere eseguita in meno di un'ora. 

Tuttavia, ci sono casi in cui l'epididimo verrà rimosso parzialmente o interamente durante uno spermatocele, il che potrebbe causare infertilità.

Uno spermatocele può causare infertilità? 

Ora, nel caso in cui tu sia profondamente preoccupato dopo averlo letto, la buona notizia è che non è noto che uno spermatocele causi infertilità. Di solito è una condizione totalmente asintomatica che non ti causerà alcuna difficoltà.

Il rischio di infertilità deriva dai trattamenti, non dalla cisti stessa. Questo non significa che valga la pena ignorare il gonfiore o il dolore, ma se stai valutando la possibilità di aver bisogno di cure mediche, parla della fertilità con il tuo medico. Se c'è il rischio di diventare sterili dopo un trattamento necessario, puoi sempre congelare i tuoi bagnanti per il futuro!

 

Allora, spermatocele? Non qualcosa di cui passare troppo tempo a preoccuparsi. È molto comune e raramente si trasforma in un problema più grande. Ricordati di sottoporti a controlli mensili e di segnalare eventuali modifiche sospette al medico. Il tuo corpo può essere abbastanza bravo a farti sapere quando qualcosa non va, quindi assicurati di ascoltarlo.

 

Facebook
LinkedIn
Twitter
E-mail
Altro da esplorare