La masturbazione frequente può influire sulla salute dello sperma?

Facebook
LinkedIn
Twitter
E-mail

Maggio è il mese della masturbazione e come azienda che chiede a migliaia di uomini di masturbarsi ogni anno (per produrre un campione di sperma, non per motivi spiacevoli...) dovevamo ovviamente parlarne! La masturbazione è ancora una di quelle cose che accompagnano un po' di vergogna e imbarazzo, ma la verità è che è del tutto naturale e assolutamente ok! 

Ma la masturbazione frequente può influire sulla salute dello sperma? Scopriamolo.  

Benefici della masturbazione 

 

Prima di entrare nella connessione tra masturbazione e salute dello sperma, diamo un grido a tutti i grandi benefici del volo da solista sull'isola dell'orgasmo. La masturbazione e l'orgasmo fanno bene alla salute. Alleviano lo stress, aiutarti a dormire meglio e sollevare il tuo umore - tutte cose fantastiche se stai intraprendendo un viaggio di fertilità. Non ti suggeriamo necessariamente di inserire la masturbazione frequente come parte del tuo piano di preconcetto, ma provaci se vuoi! 

 

La masturbazione potrebbe persino aiutarti a ridurre il rischio di cancro alla prostata. Uno studio ha rilevato che gli uomini che eiaculavano più di 20 volte al mese avevano 20% meno probabilità di sviluppare la malattia! 

 

Ci sono miti secondo cui la masturbazione frequente fa male (chiunque l'ha detto diventerebbero ciechi se non si togliessero le mani dai pantaloni?!) ma la verità è che ci sono molti più vantaggi che svantaggi nell'avere un rapporto personale/piacevole con se stessi di tanto in tanto. 

 

Quindi la masturbazione frequente può influire sulla salute dello sperma? 

 

Se ti stai affrettando per ottenere il tuo prossimo appuntamento per l'amor proprio e vuoi la risposta breve, allora il titolo qui è no: la masturbazione non ha un impatto eccessivamente negativo sulla salute o sulla fertilità del tuo sperma. Tuttavia, ci sono alcuni avvertimenti a riguardo e dipende principalmente dal tempismo (come per molte cose in un viaggio di fertilità).

 

Troppe eiaculazioni potrebbero potenzialmente influire sul numero di spermatozoi a breve termine

 

La maggior parte delle ricerche indica che il numero di spermatozoi sarà al massimo circa 2 giorni dopo l'ultima eiaculazione. Ecco perché quando fai il nostro test ti consigliamo di lasciare un periodo di astinenza di 48 ore prima di dare il tuo campione. 

 

Ora, il sesso quando si cerca di concepire può avere molte prospettive, quindi potresti scoprire che il tuo partner suggerisce di adottare lo stesso approccio e di astenersi dall'eiaculare prima della sua finestra fertile o del tuo trattamento di fertilità assistita. Anche se probabilmente non suggeriremmo di masturbarti la notte prima di iniziare la fecondazione in vitro, non pensiamo nemmeno che tu debba essere così severo riguardo all'astinenza. Per il concepimento naturale, generalmente, ti suggeriamo di fare sesso ogni giorno durante la finestra femminile del tuo partner e poi mirare a 2-3 eiaculazioni a settimana per il resto del tempo. Se quelli sono con te stesso o con il tuo partner, dipende da te!  

 

Ma troppo pochi potrebbero avere un impatto anche su questo...

 

Tuttavia, il rovescio della medaglia, se lo lasci troppo a lungo tra le eiaculazioni, potresti scoprire che anche i risultati del tuo sperma non sono i migliori. Se gli spermatozoi vengono lasciati nei testicoli per lungo tempo, sono più suscettibili ai danni, dal calore e da altri fattori, potresti scoprire che diventano anche un po' letargici, il che può ridurre la motilità. Anche se eiaculare troppo frequentemente potrebbe avere un leggero impatto sul conteggio, devi comunque assicurarti di farlo abbastanza regolarmente, in quanto ciò contribuirà a mantenere i tuoi nuotatori attivi e freschi. 

 

Naturalmente, se stai cercando di avere un bambino (o anche se non lo sei ancora) e hai un partner, molte di queste eiaculazioni potrebbero essere con il tuo partner. Tuttavia, potrebbero esserci momenti in cui il tuo partner è assente o semplicemente non è dell'umore giusto per il sesso in questo momento. In queste occasioni, masturbarsi può essere un modo davvero utile per mantenere il tuo seme in buone condizioni!  

 

Quindi, posso ancora masturbarmi se stiamo cercando di concepire? 


Sì, ma assicurati solo di pensare al tuo tempismo. Se sai che la finestra fertile del tuo partner sta arrivando - o se devi sottoporti a fecondazione in vitro o ICSI - probabilmente non masturbarti il giorno prima perché vuoi che tutti i tuoi nuotatori si dirigano dove devono essere (ovvero per fecondare un uovo) piuttosto che finire in un fazzoletto sul comodino. Ma il resto del tempo, non c'è niente di male che avere un appuntamento notturno occasionale con la tua mano. Se ti mantiene felice e in salute, sarà solo una buona cosa per il tuo viaggio verso la fertilità. 

Masturbazione e test dello sperma

Ovviamente, un posto in cui la masturbazione brilla davvero è quando devi fare un test dello sperma. La bellezza di i nostri test a casa è che il tuo tempo da solo può essere goduto nella privacy della tua camera da letto e del tuo bagno, con la tua collezione personale di materiali A tua disposizione. Naturalmente, l'altro vantaggio di questo tipo di test è che puoi coinvolgere anche il tuo partner, se lo desideri. 

 

Tuttavia, ti consigliamo di produrre il tuo campione masturbandoti piuttosto che facendo sesso, poiché non puoi garantire di ottenere l'intero campione nella coppetta, il che potrebbe influire sul punteggio del volume dello sperma. Un'altra cosa da tenere a mente quando ti concedi un piccolo test dell'amor proprio dello sperma è evitare l'uso di lubrificanti e creme in quanto possono uccidere i tuoi nuotatori dandoti un risultato impreciso sulla motilità dello sperma.

 

Pronto a conoscere da vicino i tuoi nuotatori? Ordina oggi stesso uno dei nostri test dello sperma a domicilio!  

 

 

 

Facebook
LinkedIn
Twitter
E-mail
Altro da esplorare
La tua guida alla contraccezione maschile
Fertilità

La tua guida alla contraccezione maschile

Curioso di contraccezione maschile? Ci occupiamo di aiutare le persone ad avere figli, ma non tutti coloro che vogliono bambini hanno in mente di fare bambini